lunedì 31 agosto 2009

[Intervista multipla] Il videogioco: è medium?

In foto: Robocop visto di sbieco



Ecco come, a grandi linee, sarà strutturato un tipico podcast condotto da gente mentecatta quale: noi borderline.

Tutti i personaggi famosi d'appresso elencati sono di fantasia e non esistono affatto, mentre qualsiasi riferimento a fatti e ludiche faccende è puramente casuale (tipo che l'abbiamo tirato a sorte con un D20).

Ciao a tutti. Dunque, cosa ne pensate dei negri nell’ultimo Resident Evil?


Croal: Io la penso come…


Tu stai zitto. Non tocca a te ora. Matteo…?


Matteo Bittanti: Beh, ecco. Ero a lustrarmi i miei nuovi pantaloni multitasca Nike, color Running, quando mi è capito di gettare un occhio sull’ultimo numero di Egge.

A pag. 135 ho letto questo: “Ciao, sono Randy. Tu come ti chiami? Vuoi essere mio amico?”. Insomma, è andata cosi.


Giusto. Ma perché i capelli rasta? Credi sia proprio necessario?


Croal: Io la penso come…


Tu stai zitto. Ti abbiamo detto che devi stare zitto. Non lo abbiamo chiesto a te. Matteo?


Bittanti: Ueda è un grandissimo game designer. Nell’ultima GDC, ovvero la Giovani Donnole Croal, è stato appurato che…


Croal: Come? La Giovani Donnole…


Bittanti: Tu stai zitto, e lascia parlare gli altri.


Infatti.


Bittanti: Dicevo. Ueda è il mio pettine, da domani. Tifo per il 69.


Infatti. Ma... Metalmark?


Bittanti: Chi? Mai sentito nominare.


E… AYOMI?


Bittanti: Che robba è?


Si, ma almeno Virgigna Petrarca?


Bittanti: Una volta mi è apparsa in sogno. Era morta. Come sul blog di Metalmark. Io sogno la gente morta. Mi ha detto una cosa su Zelda. Un segreto che avrei dovuto serbare. Ma non sono riuscito a capire tutto.


E perché?


Bittanti: Perché era morta, farfugliava. E comunque mi ha detto che il simbolo della Triforza è nient’altro che la fica. Però tu scrivi utero, che è più da me e fa più tendenza.


Aspetta, ma quello non é… massì! E’ Hideo Kojima!! Hideo, vieni Hideo!


Kojima: Ciao ragazzi. Scusate, avete visto Metalmark? Dovevo rilasciare un’intervista per AYOMI…


Bittanti: Chi?!


Hey, ma… quello non è Raul… Carbonchio? Ciao Raul!


Bittanti: Hey Raul! Are you Real?


Carbonchio: Ciao a tutti! Scusate, cerco Metalmark. Lo avete visto passare?


Bittanti: Ma che robba è?!


Croal: Comunque, per tornare al punto, io la penso come…


Te la spacchiamo quella faccia da Joypad. Carbonchio, per favore, chiama Steven Seagal. E tu, Hideo, esci immediatamente da quello scatolone. Hai rotto il cazzo con lo stealth. Quando lo fai un racing game fatto bene? Eh? Eppoi… Hey, ma quello non è Steven Seagal? Ciao Steven!


Steven Seagal: No. Io sono Stivel. Stivel Seagan.


Bittanti: Vabbeh, tanto non cambia un cazzo. Senti, ma hai presente Exit Wounds? Oh, quanto cazzo è fregno. Mi cimenterò in un’analisi esegetica, per la gioia di grandi, piccini e zombie.


Croal: anche quelli negri dell'Africa, vero?


Cristo, Croal, taci…


Croal: chiedo venia.


Appunto. Ma torniamo a noi. Dunque, Carbonchio, il videogioco è ancora un medium? E se sì, perché tu respiri ancora?


Carbonchio: No, è che… ma ci sta un caffè?


Hey, ma quello non è Robocop? Ciao Robocop!


Robocop: Ciao. Scusate, avete visto Metalmark?


Bittanti: Chi?!


Robocop: Metalmark! E’ un essere… di metallo, no?


Stivel Seagan: L’Aikido è la forza del Chi che contribuisce a creare l’armonia nell’Universo conosciuto, grazie all’utilizzo delle energie interiori…


Bittanti: Ho visto il tuo Giustizia a tutti i costi. Eri bella in bikini. Sai che a San Francisco il Fernet Branca fa tendenza?


Robocop: Perché lui non parla?


Croal: …


Robocop: E’ un sospettato? Procedo all’arresto?


Croal: …


Robocop: Ah, ho capito. E’ Croal.


Grazie a tutti, ma ora tornate a casa.

Croal, tu aspetta qui ancora un attimo...



2 commenti:

  1. Ho paura, forse perché sono riuscito a seguire il filo del discorso.
    Ma soprattutto.. il finale è inquietante.
    Voglio sapere cosa succede a N'Gai.
    Mi sento solo.

    RispondiElimina

cookieassistant.com