lunedì 31 ottobre 2011

Outcast: Chiacchiere Borderline - Episodio 12


Appuntamento insolitamente breve per un Chiacchiere Borderline che vede eroici protagonisti un uomo morto di sonno, un nerd con la febbra, una donna che lotta contro l'odio altrui, uno zio degenere, un marrone senza amici e uno che ha finito Dark Souls. Brutta gente, intenta a chiacchierare di videogiochi e dintorni, per il vostro bene.

In questo episodio:
* Chiacchiere Borderline:
Trucco, parrucco e videogiochi (fonte 1 - fonte 2 - fonte 3 - fonte 4[4:49], Michael (fonte[21:30], la pubblicità ganza di Arkham City (fonte 1, fonte 2[31:08], Mojang ha vinto il primo round contro Bethesda (fonte[32:35], parliamo di Doom 4, ma anche un po' di RAGE (fonte[38:31], la cofana di giochi indie (fonte[54:54]

* Bonus Stage:
Decidiamo il titolo della rubrica di Quedex [56:32], già che ci siamo, divaghiamo su Carmack [59:22], e pure sull'evoluzione tecnologica del mondo PC [62:00]

* La gente rosicano:
Keiji Inafune sempre sulla cresta dell'onda (fonte[66:00], Cliff Bleszinski s'indispone per i voti sotto la media (fonte[68:24]


* Cistapiacendoci:
Hard Reset [73:08], Rochard [76:02], The Binding of Isaac [78:20], Dark Souls e la condivisione della scoperta [82:44], Batman: Arkham City che è molto meno bastardo di Dark Souls [85:45]

* Post Scriptum:
Fotone Motorsbort 4 [96:37].

Soundtraccia: Outcast - Andrea Babich / La gente rosicano - Fabio Bortolotti / Mad World - Michael Andrews & Gary Jules

Modi per ascoltarci:
Outcast su iTunes
Il link diretto all'mp3 di questo episodio

--

Per contattarci:
Scrivi ad Outcast - outcastlive@gmail.com
Il blog di Andrea Babich: The Babich Playground
Il blog di Andrea Maderna: L'Edicola di giopep
Il blog di Davide Giulivi: Linea di fondo
Il blog di Davide Tosini: ToSo on the Net
Il blog di Elena Avesani: Puffetti rosa
Il Twitter di Fabio Bortolotti: Kenobit
Il blog di Gianluca Loggia: Uno sgarrafiesto con Ualone
Il blog di Lorenzo Antonelli: Bunker
Il blog di Luigi Marrone: E-Self Electronic Self
Il blog di Marco Calcaterra: Ultimo cannoncino


12 commenti:

  1. Insolitamwnte breve. 96 minuti.

    RispondiElimina
  2. Eh, ultimamente passavamo le due ore con una nonchalance che levati.

    RispondiElimina
  3. Grandi! Sempre e comunque!

    RispondiElimina
  4. Questo podcast ha un grosso, grossissimo difetto. Non ne ho mai abbastanza =_=. Comunque, "Hard Reset" c'è anche su Direct2Drive; tra l'altro, l'ho visto pochi giorni fa ad un prezzo molto più conveniente rispetto a Steam: ora non saprei. Probabilmente, si trova anche presso le altre piattaforme digital delivering. È naturale piaccia a Quedex trattandosi di na roba Dura&Pura.

    Per quanto riguarda il primo interessantissimo argomento portato da Rumika, la diffusione di massa del gioco ha fatto sì che i suoi caratteri più esteriori entrassero a far parte dell'immaginario comune (l'esempio più evidente in tal senso credo siano le tette di Lara Croft). Dunque, è naturale che le sue marche di riconoscimento sconfinino in altri ambiti espressivi; ma pur sempre di "marche" si tratta, ovvero di caratteri superficiali. Non significa che l'universo nerd sia diventato cool d'un tratto, ma che alcuni dei suoi tratti di facciata siano stati "sdoganati" presso il mondo "fico".

    RispondiElimina
  5. Lo sto ascoltando, grandi come sempre, ancora non l'ho finito. Una nota: mi sa che il link al filmato intitolato 'Micheal' e' sbagliato: punta a http://www.destructoid.com/keiji-inafune-apologizes-for-mega-man-legends-3-206579.phtml

    RispondiElimina
  6. Whooops, fixato, grazie caro.

    RispondiElimina
  7. Peccato sia stato più breve del solito però è stato intenso :)
    Aaa poi una cosa..non sarebbe meglio mettere Rumika a fine podcast per non andare troppo fuori tema?Lei è molto brava ma secondo me i suoi spunti di discussione spesso toccano solo superficialmente i videogiochi :(

    RispondiElimina
  8. Appunto per questo ve li somministriamo subito. :D

    RispondiElimina
  9. UncleAnesthesia7 novembre 2011 21:24

    Libidinosa la recensione di Fotone su Forza Motorsquirt ;)

    RispondiElimina
  10. Ahah, si e' vero libidinosa, ma un po' troppo censurata. Eheh. Ottimo podcast, come sempre del resto. L'unica cosa che noto con un po' di dispiacere e' che il buon Marrone resta spesso fuori dai discorsi. Ad ogni argomento trattato, ad ogni gioco giocato analizzato, ci sono sempre gli ottimi e abbondanti interventi dei tre (Gioepep, Surgo e Bortolotti) mentre marrone resta spesso fuori dal discorso magari intervenendo solo quando si parla di un argomento in cui e' specificatamente previsto che prenda la parola. Lo vorrei un po' piu' attivo, ma forse e' semplicemente per il fatto che non gioca a tutti i giochi che giocate voi, e quindi spesso non parla perche' non potrebbe dire la sua, dato che il gioco in esame lui non l'ha provato.

    RispondiElimina
  11. Eh, sì, alla fine il problema è quello, mi sa. :)

    RispondiElimina
  12. Bello, bello e bello come al solito.
    Vorrei dire cose interessanti e muovervi critiche intelligenti ma non ci riesco.
    Anzi, si, una la dico: Viva Rumika e che dio la benedica.
    Così, via.
    Oh, il prossimo podcast lo voglio presto e deve durare minimo tre ore.
    Grazie.

    RispondiElimina

cookieassistant.com