martedì 19 aprile 2011

Outcast: Chiacchiere Borderline - Episodio 09


Rischiando una terribile frattura nel continuum spaziotemporale, vi presentiamo oggi, 19 aprile, un episodio registrato l'altro ieri, 4 aprile, con un pezzetto registrato ieri, 11 aprile. Sono le meraviglie del patchwork, della gente che tira i pacchi e dei Non Disclosure Agreement. Tutto perché volevamo parlarvi anche di Portal 2, che esce oggi, ma forse è uscito ieri, o forse ancora l'altro ieri, per non parlare del leak. E poi, anzi prima, tutte le solite Chiacchiere. Buon Ascolto e Buona Pasqua.

In questo episodio:
Avvisi di morte sulle confezioni dei videogiochi (fonte) [02:00], la gente fa le magliette fiche (link al negozio) [07:50], Bulletstorm ti fa venire voglia di stuprare il prossimo (la risposta di Jim Sterling - articolo di Rock, Paper Shotgun - altro articolo di Rock, Paper Shotgun) [08:25], il prezzo dei videogiochi (fonte) [13:56], i manzi dell'industria parlano di storytelling (fonte) [23:45], .

* La gente rosicano:
Ma in fondo Inafune ha fatto bene a levarsi dai coglioni (fonte) [32:22], Treyarch e i videogiocatori cattivi che devono morire tutti (fonte) [33:44], Ian Milham di Visceral Games è convinto che il multiplayer di Dead Space 2 sia originalissimissimo (fonte) [37:10], Nintendo pensa di aver sconfitto la pirateria (fonte) [39:35].

* Intervallo:
Top spin 4, Dream Match Tennis e il realismo nei giochi di tennis [41:03].

* Cistapiacendoci:
The Last Express [47:56], Yakuza 4 [61:23], LEGO Star Wars III [66:46], Test Drive Unlimited 2 [71:27], Majin and the Forsaken Kingdom [77:53], Ghost Trick [80:40], Bit.Trip Flux [89:00], Dead Space: Severed [86:30], Crysis 2 [89:25], Gioventù Ribelle [128:14].

* Post Scriptum:
Portal 2 [135:55].

Soundtraccia: Outcast - Andrea Babich / La gente rosicano - Fabio Bortolotti / Passing Breeze - OutRun OST / Veleno - Afterhours


Modi per ascoltarci:
Outcast su iTunes
Il link diretto all'mp3 di questo episodio

--

Per contattarci:
Scrivi ad Outcast - outcastlive@gmail.com
Il blog di Andrea Babich: The Babich Playground
Il blog di Andrea Maderna: L'Edicola di giopep
Il blog di Davide Giulivi: Linea di fondo
Il blog di Davide Tosini: ToSo on the Net
Il blog di Elena Avesani: Puffetti rosa
Il blog di Fabio Bortolotti: Kenobit
Il blog di Gianluca Loggia: Uno sgarrafiesto con Ualone
Il blog di Lorenzo Antonelli: Bunker
Il blog di Luigi Marrone: E-Self Electronic Self
Il blog di Marco Calcaterra: Ultimo cannoncino


41 commenti:

  1. copertina spettacolare, oggi lo ascolto

    RispondiElimina
  2. Sempre più belle le copertine di Fotone, complimenti :D

    RispondiElimina
  3. Però quella di Grayskull è sempre in testa.

    RispondiElimina
  4. Ultima annotazione a margine prima di sentire il podcast, un "ti amo di bene" a chi ha messo Veleno nella soundtrack, chiunque tu sia dei bellissimi di Outcast sei "il più meglio" di tutti.

    RispondiElimina
  5. Montaggio e colonna sonora sono a mia discrezione. E Veleno è una delle mie canzoni preferite di uno fra i miei gruppi preferiti. :)

    RispondiElimina
  6. bimbi di 6 anni a scuola armati...
    http://www.repubblica.it/esteri/2011/04/19/foto/houston_bambino_di_6_anni_armato_a_scuola_tre_feriti-15150764/1/?ref=HREC1-10

    RispondiElimina
  7. Eccerto, la pistola l'avrà scaricata con l'ultimo DLC di Black Ops!

    RispondiElimina
  8. NON CI POSSO CREDEREEEEEE! UN ALTRO EPISODIOOOOOO!!!! MIIIIIIIII!!! Ancora non ho finito il precedente e gia' c'e'questo. Beh, Giò ti stai riscattanto alla grande dopo la pausa forzata causa vodafone.de!!! GRANDI!!!

    RispondiElimina
  9. Vi seguo con piacere dalla puntata zero, ultimamente il podcast mi piace un pò meno, è venuto meno quel clima di cazzeggio dei "primi" podcast, credo sia dovuto alla presenza di Ugo laviano, parla solo lui praticamente XD gli altri ospiti ormai sono quasi sempre muti :(

    RispondiElimina
  10. @Nicola
    Proverò a parlare meno, però pensavo di cazzeggiare abbastanza ^__^;

    RispondiElimina
  11. ahah no ci mancherebbe, è la mia opinione, probabile che la maggior parte degli ascoltatori la pensi in maniera opposta, come mi capita spesso XD

    E' che gli altri "ospiti" sembrano quasi intimiditi e non parlano più se non interpellati, un pò come quando c'è Sgarbi ospite nelle trasmissioni televisive( lol) Secondo me dipende dal tono di voce XD

    RispondiElimina
  12. Ok, con il paragone a Sgarbi mi hai ufficialmente ucciso, saro muto per il resto dei miei giorni XD

    RispondiElimina
  13. thumbs up per la nuova sigla de la gente rosicano

    RispondiElimina
  14. Io per esempio mi ammazzo dalle risate per Ugo che è a mio avviso e senza togliere niente a nessuno, la punta di diamante del gruppo (a giopep l'ho detto)
    Per altro applausi per il commento su Test Drive Unlimited 2 :)

    RispondiElimina
  15. @dave182
    Grazie, adesso son tutto rosso. Punta di diamante mi pare un po' oltre, però, al massimo splendo di luce riflessa, luce emessa dal resto del cast :)
    Tipo, vogliamo parlare un attimo del discorso di "Giorgio"? Ho dovuto ammutolire al volo il microfono per non sfondare la registrazione con la valanga di risate iniziate dopo i primi 2 secondi del discorso alla nazione.Una mimesi vocale ma soprattutto linguistica fenomenale e un crescendo indimenticabile.

    RispondiElimina
  16. Commenti sparsi.
    Grandi grandissimi. Questo mese ci avete inondato di podcast: semplicemente mitici.
    Fotone: sottotono. Ha parlato pochissimo nel podcast del 3ds ed era assente in quest'ultimo. Peccato, Fotone sei sempre il mito mito! Essici (si, hai capito bene, essici) di piuuuuu'!!!
    Grandissimi Giorgione Marrone Napolitano, mi sono sbellicato dalle risate, veramente fenomenale. Anche lui pero', come Fotone, purtroppo molto assente in questi ultimi podcast. Grande Giopep come sempre, autore, editore si sbatte sempre e ci da sempre un grande servizio e contribuisce sempre anche lui con grande verve alla discussione.
    In riferimento a quest'ultimo podcast in particolare. Apprezzatissima la chiaccherata molto molto lunga e bella su Crysis 2 e su Portal 2.
    Nota su Ugo Laviano. Concordo in parte con quanto detto da Nicola qui sopra. Ne apprezzo assolutamente la verve, la voglia che si sente scorrere possente nelle sue vene, di partecipare al podcast e contribuire attivamente nella discussione. E' sempre un piacere sentire gente come lui che ha cosi' voglia. D'altra parte pero' non posso non notare la sua tracotanza, trabordanza che tende spesso a monopolizzare l'attenzione su di se', a volte pure andando sopra agli altri partecipanti. Magari ha parlato dritto filato per 10 minuti netti senza che nessuno lo abbia interrotto, prende la parola qualcun'altro e dopo 3 secondi 3 interviene interrompendo la persona che stava parlando e riparte a dritto per altri 10 minuti filato. Non fraintendetemi, il podcast e' bello, mi piace un sacco, ed Ugo e' un ottimo partecipanete, pero' involontariamente (credo involontariamente) tende ad adombrare molto il resto della cricca. Parlando d'altro.....
    Che fine hanno fatto le bellissime seghe mentali del buon Marrone? E BestiaTron? Insomma, bravi ragazzi, ma agli assenti/poco presenti chiedo un po' di farsi sentire di piu'. Comunque sia, sempre FORZA OUTCAST SIETE MITICI!

    RispondiElimina
  17. Cheido scusa, dimenticavo di dire che pur nella sua semplicita', quella di questo podcast e' la best cover eva!

    RispondiElimina
  18. @magallo
    Hai ragione, ma ti confermo che è involontario e dettato dall'entusiasmo quindi a risentirmi poi me ne accorgo e mi vergogno da solo. Devo imparare a controllarmi, se non altro per una semplice questione di educazione dialettica :)

    RispondiElimina
  19. Gran bell'episodio, ragazzi. Complimenti vivissimi.

    Bellissima la copertina, bello il tono di tutte le disquisizioni e assolutamente fantastico il messaggio del nostro amato Presidente :D

    @giopep: a differenza tua, io preferisco il sistema dei checkpoint, se e' ben fatto (vedi ad esempio i giochi Bioware). Poi ci sono anche sistemi di NON salvataggio, leggasi Demon's Souls, che sono imho assolutamente fantastici (grande lode al game designer) e che non potrei immaginare diversamente.

    In sostanza, pc sucks e pc-isti fighetti :D

    RispondiElimina
  20. @Surgo
    Grazie per la risposta rapida e la considerazione che hai dato alle mie parole. Spero comunque che oltre alle mie critiche, ti siano arrivati anche i miei apprezzamenti. Saluti.

    @Cristina Castellari
    Concordo invece con Giopep. 'Sta storia dei checkpoint e dell'assenza del salvataggio manuale non la capisco e la tollero poco, specie in giochi 'aperti' come, mi sembra di capire da quanto letto/ascoltato, Crysis è.

    RispondiElimina
  21. propongo uno spazio per il presidente in ogni podcast!

    RispondiElimina
  22. Domandina per Giopep e Calcaterra: in The Last Express i sottotitoli sono solo per le altre lingue o anche per l'inglese?

    RispondiElimina
  23. Risposte sparse assortite di ritorno dalle ferie.

    @Leonardo
    Quando parlano in inglese o in lingue che il protagonista non conosce, zero sottotitoli. Quando parlano in lingue che il protagonista conosce, sottotitoli in inglese. Mi hanno però segnalato che lo puoi trovare addirittura doppiato in italiano qui: http://www.dotemu.com/en/the-last-express. È un po' un peccato, ma d'altra parte, se non ti senti abbastanza sicuro sulla padronanza dell'inglese... :)

    @Castellanza
    PCista dillo a tua sorella. :D
    Ribadisco: io non ho problemi con i sistemi a checkpoint e in generale coi sistemi a salvataggio "forzato", soprattutto se hanno un senso nel design del gioco (vedi il mio non avere nessun problema coi salvataggi di Dead Rising). Il punto è che secondo me hanno poco diritto di cittadinanza in Crysis 2 e finiscono per essere un deterrente a un certo tipo di approccio. Il che, in un gioco come Crysis 2, che fa della libertà e della voglia di sperimentare il suo principale fascino, mi sembra un crimine. Poi chiaro che sono opinioni, però ripeto: è una lamentela molto specifica su Crysis 2, non in generale sui checkpoint (voglio dire, io difendevo l'assenza di salvataggi in Project I.G.I., anche dopo che gli sviluppatori hanno ceduto implementandoli con una patch. :D)

    @Magallo
    Ugo ha le sue due Special Combo. Una l'hai notata, l'inserimento Counter a tradimento mentre parla l'altro. L'altra è la Combo Powerup Upgrade: quando sta parlando e percepisce che qualcuno vuole inserirsi - tac - alza il volume della voce per mantenere il controllo della situazione. Il bello è che sono cose involontarie, è proprio fatto così. :D

    RispondiElimina
  24. Prometto che cercherò di nerfarmi il più possibile per la prossima edizione, i programmatori stanno lavorando duro per bilanciare il tutto con la prossima patch!

    RispondiElimina
  25. Come al solito commento in colpevole ritardo, sono riuscito ad ascoltare solo ieri la puntata :D
    Non mi dilungo nei soliti (doverosi) complimenti perché, per la prima volta, voglio muovere una piccola critica che già gli altri hanno fatto: il Surgo sembra "togliere" spazio a Fotone e soprattutto a Braincoso e ciò NON può succedere.
    Perdonatemi ma io considerò loro due il vero valore aggiunto di Outcast in quanto persone così brillanti non si trovano da nessuna altra parte.
    Fotone perchè è un "mostro" in tema di indie gaming (non ti ringrazierò mai abbastanza per avermi fatto conoscere Space Chem)-oltre ad essere simpaticissimo e preparato in tutto- e Braincoso...no ma devo anche spiegarlo il motivo per cui è Il Valore Aggiunto?
    Per il resto mi ero ripromesso di skipparli ma non posso evitarlo, anche questo è stato un grande episodio, complimentoni :D
    Alla prossima

    RispondiElimina
  26. Fotone e Braincoso si tolgono spazio da soli stando zitti, eh. Poi vabbuò, in questo caso specifico Braincoso stava zitto anche perché si stava preparando all'esibizione finale. :)

    (E in ogni caso mi sa che fai un po' confusione, quello di Space Chem è Marco)

    RispondiElimina
  27. Se posso permettermi, si potrebbe provare a fare un giro ogni volta che si finisce di parlare di qualcosa, interpellando quelli che sono rimasti in silenzio (che poi magari nn hanno niente da dire, ma vabbe'!)

    RispondiElimina
  28. Non lo faccio sempre, però spesso butto lì un "qualcuno ha qualcosa da aggiungere?". Poi nella maggior parte dei casi lo taglio in editing, perché tanto non interviene nessuno. :D

    RispondiElimina
  29. Uncle Anesthesia29 aprile 2011 22:23

    Aucool, onore a Marco Calcaterra che è divertentissimo, ma soprattutto un pozzo di conoscenza ;-) Comunque per me la formazione ideale di outcast sarebbe: Maderna, Marrone, Calcaterra, Antonelli, Bortolotti, Babich. E con questa si va dritti in champion's league, per lo scudetto ci vogliono Vitoiuvara e Tagliaferri ;-)

    RispondiElimina
  30. Occhio ad ammassare solo presunti campionissimi, che poi si fa la fine dei Galacticos decaduti o dell'Inter di qualche anno fa.

    RispondiElimina
  31. Uncle Anesthesia30 aprile 2011 02:13

    E pure c'hai ragione. Con uno spogliatoio di prime donne potrebbero nascere screzi, incomprensioni, richieste di cessione ecc.ecc. :-) E allora avanti così, all'urlo di:"Ringast merda!!!". ;-)

    RispondiElimina
  32. Mi chiedo chi sia il nostro Vampeta.

    RispondiElimina
  33. Uncle Anesthesia30 aprile 2011 02:27

    Si potrebbe scatenare un gigaflame dalle proporzioni inaudite con questa domanda. Comunque l'importante è il gruppo, non contano i singoli ecc ecc. Tanto per rimanere nella metafora calcistica. Anche se il vostro Kakà è sicuramente Marrone, ha cominciato alla grandissima e ora si trova in un periodo di appannamento. Che sia pubalgia videoludica? Speriamo in una ripresa futura, si sente la mancanza :-(

    RispondiElimina
  34. "The Last Express" doppiato in italiano? È uno scherzo, vero?

    RispondiElimina
  35. Pare sia una tragica verità.

    RispondiElimina
  36. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  37. Lo proverò e vi dirò di che si tratta.

    A proposito di simulazioni di tennis, mi sembra d'uopo citare "Tennis Elbow 2011", che a mio giudizio rappresenta il top della categoria in ambito indie - ma è una precisazione superflua, dacché il mainstream pare essersi dimenticato di questo sport, soprattutto su PC.

    È possibile scaricare uno shareware di 14 giorni. Il gioco completo costa solo 19€, e secondo me li merita tutti. Anche tecnicamente è molto ben fatto.

    http://www.managames.com/tennis/game_en.html

    RispondiElimina
  38. Lo segnalo a Quedex che voleva provare tutti i giochi di tennis per poi parlarne. :D

    RispondiElimina
  39. In tal caso, vi segnalo pure "New Star Tennis" (http://www.newstargames.com/nst.html) e "Full Ace Tennis" (http://www.fullacetennis.com/index.php). Per quanto validi, non raggiungono la profondità e la complessità di "Tennin Elbow 2011".

    RispondiElimina
  40. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  41. Provata la versione DotEmu di "The Last Express".
    Effettivamente ha il doppiaggio in italiano (là dove nell'originale c'era l'inglese; il resto è immutato). La qualità dell'interpretazione è anche discreta. Considerando la versione GOG non ha neanche i sottotitoli in inglese, direi sicuramente questa è la versione preferibile; per via della peculiare natura del gioco, se non si ha una buona conoscenza dell'inglese, l'edizione GOG è pressoché non-fruibile.

    RispondiElimina

cookieassistant.com