mercoledì 13 aprile 2011

Outcast Speciale 3DS


Per la prima volta da quando è nato Outcast ci lanciano una nuova console sotto il popò e noi prendiamo la cosa di petto e le dedichiamo un intero episodio speciale, guardandola da tutte le direzioni e raccontandovi cosa ne pensiamo. Anche se odiate Nintendo, amateci, ché Babich s'è comprato il 3DS di fretta apposta per registrare 'sto episodiò.

In questo episodio:
* Il 3DS:
La console, i mal di testa, le applicazioni preinstallate, la connettività, cosa ci aspetta [03:24].

* Ci sta piacendoci:
Asphalt 3D [39:00], Rayman 3D [42:46], Super Monkey Ball 3D [46:00], PilotWings Resort [48:50], Nintendogs + Cats [57:45], PilotWings Resort Reprise [59:35], Rabbids 3D [65:20], Super Street Fighter IV 3D Edition [67:40].

* Il futuro:
I giochi che aspettiamo e quelli che ci immaginiamo [72:03]

Soundtraccia: Mario Kart Love Song - Sam Hart / Pilotwings Intro Theme / F-Zero - Big Blue Theme / Super Mario Land Theme

Modi per ascoltarci:
Outcast su iTunes
Il link diretto all'mp3 di questo episodio

--

Per contattarci:
Scrivi ad Outcast - outcastlive@gmail.com
Il blog di Andrea Babich: The Babich Playground
Il blog di Andrea Maderna: L'Edicola di giopep
Il blog di Davide Giulivi: Linea di fondo
Il blog di Davide Tosini: ToSo on the Net
Il blog di Elena Avesani: Puffetti rosa
Il blog di Fabio Bortolotti: Kenobit
Il blog di Gianluca Loggia: Tocco e Gioco
Il blog di Lorenzo Antonelli: Bunker
Il blog di Luigi Marrone: E-Self Electronic Self
Il blog di Marco Calcaterra: Ultimo cannoncino


58 commenti:

  1. Lol copertina (come sempre) geniale. Scarico subito.

    RispondiElimina
  2. HAhahaaHahahaHaHAhaH la copertina mi fatto cadere giù dalla sedia, grande fotònchio!

    RispondiElimina
  3. il link all'mp3 non funge...

    RispondiElimina
  4. Grandissimiiiiii! Wow che lusso un'altro podcast dopo solo 10 giorni. Scarrrigo subbbito!

    RispondiElimina
  5. Anonimo, probabilmente per qualche motivo (problemi di server?) non funzionava quando hai provato, ma in generale funziona. L'ho provato in questo momento e comunque se non funzionasse tutti quelli che l'hanno scaricato (dal link diretto o da iTunes) o ascoltato tramite il pulsantone avrebbero le allucinazioni. :)

    RispondiElimina
  6. La copertina che fa diventare ciechi... :D

    RispondiElimina
  7. Mi avete fatto venir voglia di prendere il 3DS!

    RispondiElimina
  8. Vuoi il mio? Però poi devi farci tutte le recensioni.

    RispondiElimina
  9. Mizzica, sto ascoltando in questo momento l'episodio previo e non vedo giaà l'ora di mettere l'orecchio su questo...
    Da studioso di Archeologia Videoludica quello mi gustava. Ah già, appena il 3DS verrà bistrattato e sepolto anche questa puntata mi gusterà :D
    Ciaux a presto!

    RispondiElimina
  10. Se lettori di Next si accontentano di un "Figata, compratelo" e di "è una merda" si potrebbe anche fare.

    RispondiElimina
  11. Gran bell'episodio, avere un argomento così è una di quelle cose che fa "girare" al meglio il podcast, tra opinioni, battute, riferimenti.
    La notizia del Wii2 l'ha ripresa anche Slashdot poco fa, ma non vi ha citato come fonte :|

    RispondiElimina
  12. Adesso chiamo Ghedini e li denuncio.

    RispondiElimina
  13. Come al solito un episodio FENOMENALE, mi è piaciuto tantissimo.
    Io ve la butto lì, registrare episodi più brevi (come questo) ma con maggiore frequenza non sarebbe una cosa simpatica?
    Un ultimo appunto, nel sondaggio sul 3DS manca l'opzione "al momento è inutile, ne ero perfettamente consapevole ma lo ho preso lo stesso", purtroppo avrei scelto quella D:

    RispondiElimina
  14. Gli episodi sfuggono al nostro controllo, non è che si decida di farli lunghi in partenza. Detto questo, la frequenza con cui registriamo non dipende dalla lunghezza degli episodi, ma dal fatto che bisogna mettersi d'accordo, avere argomenti eccetera.

    Due episodi "regolari" al mese con in aggiunta eventuali extra mi sembra già fin troppo. :D

    RispondiElimina
  15. Bell'episodio!
    Una domanda vagamente off topic: quando la spremo su SSFIV, la croce direzionale del mio 3DS cigola e fa un casino pazzesco; è capitato a qualcuno?

    RispondiElimina
  16. @Andrea Peduzzi
    La mia fa un po' cico-cico, ma credo sia proprio il suo rumore. Detto questo, ho provato giusto due minuti con la croce, ti consiglio di utilizzare il pad scorrevoleTM che è tutta un'altra vita :)

    RispondiElimina
  17. Eh, ho provato, ma con l'analogico faccio davvero schifo :)

    Con SF mi sono abituato con la croce ai tempi dello SNES, e ormai non riesco a farne senza (che lo so che chi gioca senza stick è niubbo e tutto, ma tant'è...)

    RispondiElimina
  18. Ah certo giopep 2 episodi al mese sono perfetti, il mese di "vuoto" mi aveva "destabilizzato" e avevo dimenticato com'era prima la cadenza degli episodi, sono un rincoglionito XD

    RispondiElimina
  19. Guarda, in linea teorica il ritmo è quello. Chiaro che poi dipende anche se c'abbiamo i cazzi nostri. :D

    RispondiElimina
  20. ho preso il 3ds per colpa vostra, adesso mi tocca fare lo streetpass a chieti con fotone

    RispondiElimina
  21. Giusto oggi, facendo shopping in centro a Monaco, ho recuperato un altro paio di Mii. :P

    RispondiElimina
  22. Cif, ma io lo tengo sempre spento. L'accenderò solo per te!

    RispondiElimina
  23. Adoro i toni gentili di Surgo. Prima di lui, parole come "grazioso", "bellino" o "caruccio" non sarebbero mai state proferite.

    @babich
    Parkinson incoming?

    RispondiElimina
  24. Vero, al massimo si azzardava un "delizioso".

    RispondiElimina
  25. Che palle, oh. Quanto siete di parte...

    Ma fa proprio così figo odiare Nintendo?
    È così appagante? Meglio chi copia, denigra ed ammazza il carisma?
    Tanto è una moda che, a quanto pare, non sfiorisce da metà degli anni novanta spalare fango gratuito su Nintendo (i motivi poi, non importa se sono contrastanti tra loro di volta in volta: purché lo si faccia)...

    Non ho ancora avuto modo di ascoltare l'episodio e già se ne ha abbastanza: "pentiti", "parte di noi odia Nintendo" ma che aria viziaaata! Per non parlare del migliore imbrattato a casa di Zave: "per quanto mi riguarda i fan di Nintendo se ne possono andare affanculo/a cagare, (non ricordo)"

    Beh, per quanto riguarda me, invece, a cagare ci puoi andare bellamente tu, Giopep. :)

    RispondiElimina
  26. HAhahahaha, il bello è che siamo noi quelli di parte.

    RispondiElimina
  27. Hahahahahaha, no, aspetta, ti meriti il wall of text, l'hai evocato venendo a dirmi che siamo di parte e ci sentiamo fighi a odiare Nintendo senza manco aver ascoltato l'episodio. È inevitabile, non posso trattenermi, è più forte di me. Beware!

    Il bello è che quelli di parte contro Nintendo siamo noi che parliamo praticamente a ogni episodio di questo o quel gioco scaricabile per Wii o DSi (roba che altrove non citano manco per sbaglio o la citano solo per dire che la grafica è brutta e il negozio online fa cacare) o che dedichiamo un intero episodio a 3DS cercando di parlarne a fondo (con fra l'altro gente che commenta "mi avete convinto a comprarlo"). Ma ODDIO ODDIO capita di fare qualche battuta contro Nintendo (come ne facciamo per altro contro chiunque) e quindi siamo di parte. Poi uno si stupisce se dico che mi stanno sul culo i fan Nintendo.

    Fra l'altro, nella maggior parte dei casi, sono io quello che segnala i giochi per console Nintendo, più e più volte ho detto di non avere nulla contro la politica casual recente di Nintendo e ho sottolineato come su Wii gli ottimi giochi non manchino e fra l'altro ogni Mario uscito su Wii (e siamo a tre) è stato il mio gioco preferito di quell'anno. Ma, colpa gravissima, mi stanno sul culo certe scelte di Nintendo e mi stanno sul culo quei fan Nintendo che nell'era GameCube se appena accennavi una critica a un gioco per Cubo ti scatenavano l'Intifada, e che fra l'altro sono per lo più gli stessi fessi che adesso odiano Nintendo perché "li ha traditi".

    Quelli privi di autoironia.

    Non so se ne conosci qualcuno.

    Saluti dalla tazza del cesso, dove mi incrocio gli occhi cacando con in mano il 3DS. :)

    RispondiElimina
  28. @Il Cinese
    Pensa che io a riascoltare la puntata mi sono trovato pure troppo aggressivo :D

    @Anonimo
    Certo che accusarci di pregiudizi ed essere di parte premettendo di non aver ascoltato neanche la puntata è una roba talmente triste che fa il giro e diventa esilarante :D

    Il bello è che a rileggere il boxino sul sito "Perché Borderline?" si potrebbe addirittura accusarci del contrario:
    "Uno di noi ha accumulato oltre trecento ore di gioco a Disgaea. Uno si diverte con Let's Tap, EA Sports Active e Wii Music. Uno è romanista e fan Nintendo. Una è donna, ma videogioca lo stesso. Uno possiede un vibratore nero con dei diamanti attorno alla base. E vive a Chieti. Uno è innamorato di Matteo Bittanti. E vive a Chieti. Uno suona col Game Boy. Uno è devoto a Shigeru Miyamoto. Uno ha conosciuto il Cègovast. Uno gioca con le figurine di Del Piero. Uno prova a giocare col Wiimote come se fosse una racchetta."

    98% dei riferimenti a roba Nintendo :D

    RispondiElimina
  29. Infatti non mi sono affatto pronunciato (pretestuosamente E presuntuosamente) su ciò che mi aspetta nell'episodio: ho detto che GIà senza averlo (ancora) ascoltato gli insulti non mancano... ...È cosa ben diversa... inutile che mi risponda come se fossi in una posizione in cui non sto...

    Che ne parliate non l'ho affatto messo in dubbio (e ci risiamo: non mettermi le parole in bocca/sotto polpastrelli) ma importa anche il come. In tal proposito la tua posizione, e non solo la tua, mi sembra chiara... (farsi scappare una risatina verso Surgo perché nomina Alone in the Dark, quell'altro che afferma d'essere avveduto poiché NON-fan-Nintendo... non più di qualche episodio fa... mah).

    Che abbiate convinto la gente a comprarlo è stato, a quanto pare, un effetto collaterale indesiderato, dato che rispondi "Pentiti", no? Quindi non usare questo punto a suffragio della tua tesi...
    E riguardo alle battute, nulla da eccepire... ma quando affermazioni vengono scritte (e quindi più ponderate, di quanto non lo si faccia oralmente) più e più volte, da varie parti, con modi non propriamente... "scherzosi", beh: a me non sembrano esattamente battute...
    ...Ah, non sono certo STUPITO che ti stiano sul culo i fan Nintendo... e quando l'avrei detto?

    E comunque certo, quelli che si lamentano della situazione recente idolatrando il Cube restano i peggiori (esattamente come quelli che si son sentiti traditi dal 64 per il fatto di dover pagare i gi/oops: delle cartucce, sì: cartucce).
    I voltagabbana sono inclini a sentirsi "traditi"...

    Personalmente trovo fastidiosa questa storia di incasellarsi "casual" o "hardcore" dato che anch'io ho rimediato 3 Mario migliori del singolo per Cube, su Wii... Quindi decisamente meglio...

    ...Per quanto riguarda la segnalazione dei giochi WiiWare/DSiWare: Andiamo, Giopep... l'hai dichiarato più volte che è un tuo "voto"...

    ...E essere lieti di sentirsi mandare affanculo/cagare, non la definirei propio autoironia...

    Saluti e per quanto riguarda il 3DS: prova a DIS-incrociare gli occhi, visto che è fatto per funzionare guardandolo normalmente... :)

    RispondiElimina
  30. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  31. @Anonimo
    Comunque era Eternal Darkness quello che nominavo, da un fan Nntendo anonimo non mi sarei aspettato una toppa simile :(

    Erkate a parte, è inutile che fai il permaloso, tacciare tutti i membri di Outcast di odio Nintendo partendo dalle battute dei commenti all'episodio senza averlo ascoltato è un po' un misero non sense. A prescindere eh...

    - Se poi pensi che nessuno di noi ami Nintendo mai mai, forse non hai ascoltato neanche gli episodi precedenti, perché parole di lode verso titoli e giochi ce ne sono state una valanga in diverse occasione e da persone differenti.
    - Se invece pensi che amare Nintendo significhi parlare tutti sempre e solo dei suoi giochi e sempre e solo bene, allora i problemi sono altri e probabilmente un podcast multipiattaforma non fa per te.
    - Se infine credi che invece sia bello avere diverse opinioni e gusti e confrontarle per poi volersi bene anche se la si pensa in maniera diametralmente opposta che tanto son-solo-giochini-mica-la-fine-del-mondo ma oggi invece era uno di questi giorni che volevi solo sentire 100%amoreNintendo perché sì e uffi uffi bau bau. Dai pacchetta sulla schiena.
    Busta 1, 2 o 3?

    RispondiElimina
  32. Oppure vai qui:

    http://www.nonsolotigullio.com/effettiottici/images/effettootticomitico.gif

    e fissa l'immagine per tutto il resto di questa generazione hardware.

    RispondiElimina
  33. Stella, occhio a con chi fai il pignolo, perché andiamo avanti tutta la notte: vai a guardare bene e scoprirai che solo nel primo paragrafo del mio commento ho parlato espressamente di quel che hai detto tu, quindi di sicuro non ti ho messo nulla sotto i polpastrelli. E in quel paragrafo ho detto che ti sei pronunciato sul nostro essere di parte commentando un episodio che non hai ascoltato, cosa che mi sembra lapalissiana. Poi tu lo facevi non sulla base dell'episodio ma sulla base dei pregiudizi che ti sei costruito leggendo in un certo modo quel che ho/abbiamo detto nel tempo? Bene, mi spiace per te che ti fai queste idee sbagliate, ma insomma, ognuno ha il diritto di farsele. :)

    Poi ho fatto considerazioni in generale su come parliamo di Nintendo e quando parlo di chi "si stupisce" ho detto "uno", non mi riferivo necessariamente a te. Sei un po' egocentrico. ;)

    Per quanto riguarda il resto, mi sembri fin troppo prevenuto (sì, tu, non io), visto che qualsiasi cosa la leggi in chiave negativa. Per dire, il fatto di parlare ogni mese di un buon gioco Wii l'avevo buttato giù come "voto" perché mi faceva girare le balle continuare a sentir dire che su Wii non esistevano buoni giochi. Per inciso, non è che ogni mese mi son messo a cercare apposta giochi di cui parlare, son semplicemente giochi che ho giocato per interesse mio o per lavoro e di cui ho parlato volentieri. Ora, io gioco parecchio col Wii, decido di parlare ogni mese di un bel gioco Wii perché ci tengo a far presente che ci sono ottimi giochi su Wii nonostante molti sostengano il contrario e tu giustamente ne deduci che sono contro Nintendo. Lapalissiano, direi.

    Aggiungerei che forse ti sfugge un dettaglio: a scrivere una minchiata come "pentiti" ci metto tre secondi, a registrare un episodio del podcast ci metto una serata intera mia e di altre persone, cui si aggiungono ore di editing (conta che un'ora di podcast mi richiede circa il doppio di montaggio), più la successiva preparazione dei dettagli, del post, il sommario, lo spam sui forum e Fotone che fa la copertina. Senza contare che non so gli altri, ma io prima di registrare il podcast mi preparo, metto assieme degli appunti, assemblo una scaletta eccetera. Vedi un po' tu quale fra le due cose debba essere quella ponderata, e se ti sembra più sensato dedurre il mio punto di vista da battute scritte in maniera del tutto colloquiale, parlando fra l'altro con gente che conosco e che mi conosce, o da ore di podcast dedicate all'analisi e da articoli su articoli scritti in più contesti.

    (Fine prima parte, ché non mi sta nei limiti di spazio dei commenti su Blogger :D)

    RispondiElimina
  34. (Seconda parte :D)

    Le battute sono battute. Anche quando sono scritte. L'impostazione è quella, il modo di fare è quello. Possono essere fraintese? Avoglia. Possono dar fastidio o far incazzare, specie visto che non mi conosci di persona? Certo. E non c'è nulla di male, in questo: ognuno reagisce alla sua maniera. Ma resta il fatto che lo stesso atteggiamento c'è nei confronti di tutto. Tanto quanto si manda a cacare Nintendo, si dà del coglione a David Cage, della merda a Bobby Kotick o si insulta quest'altro o quell'altro ancora. Epperò no, c'è la faziosità contro Nintendo, certo. In un podcast che a Nintendo dà tutto quello spazio parlandone per lo più bene, e al quale partecipano regolarmente nintendari drogati come Ugo, Babich e Fabio (e ci sarebbe pure ancora Mattia, se non fosse l'incostante che è).

    Epperò Marco non perde occasione per lanciare frecciatine e scriviamo su Facebook che nello staff ci sono alcuni di noi che odiano Nintendo, quindi ODDIO ODDIO SIAMO VERAMENTE DEGLI STRONZI DI PARTE. O magari è solo che, come è normale, ci sono persone con opinioni diverse e, come magari non è normale ma è nel nostro stile, la cosa si esprime anche tramite boutade, scurrilità, battute anche violente e un modo di fare che è quello che abbiamo scelto. Però no, certo, siccome una parte di noi fa le battutacce contro Nintendo allora il podcast è incredibilmente di parte. Hai ragione. Del resto ho fatto la risatina con Alone in the Dark, o Eternal Darkness o quel cazzo che era, ma chi se lo ricorda. Eccerto.

    La verità è che hai la tua visione delle cose e non te la tolgo di certo dandoti retta. Se non basta il fatto di dare costantemente spazio ai giochi Nintendo o di dedicare un singolo episodio al 3DS (l'unico altro episodio che abbiamo dedicato a un singolo "prodotto" è stato quello su Dead Space), non so che dirti.

    Anzi, lo so, e te lo dico chiaro: *non sono contro Nintendo*, anzi, storicamente, se proprio devo indicare qualcuno che mi sta un po' sui maroni, è Sony (il che dovrebbe fra l'altro rendere l'idea di che Eden sia stato per me lavorare sette anni su PSM).

    Gioco ai giochini da quasi trent'anni, ho sempre giocato di tutto, ho la casa invasa da console, giochi, peluche e puttanate (anche) di Nintendo e a un certo punto mi rompo anche i maroni di dover convincere la gente che sente il bisogno di leggere azioni e parole altrui come decide lei, senza dare il beneficio del dubbio mai e poi mai e senza voler mai credere a quel che viene detto loro in totale trasparenza e sincerità. Perché è questo che stai facendo: stai mettendo in dubbio la mia parola, nel momento in cui ti sto parlando in maniera del tutto franca e schietta, senza nessuno doppio senso o fine di mezzo. Il che, abbi pazienza, è una cosa che mi fa girare i coglioni a nastro (e si dovrebbe dedurre dalla lunghezza dei commenti :D).

    Pensa un po' quel che ti pare, prendi atto del fatto che siamo arrivati al "la mia parola contro la tua" e la tua è quella di chi giudica una persona che non conosce e ritiene di sapere quale sia il mio punto di vista senza dare il beneficio del dubbio.

    E magari aggiungici pure che la tua opinione - lecita, in parte comprensibile come reazione a battutine, insulti ecc... - va comunque contro i fatti, che sono quelli dello spazio che come detto dedico regolarmente a Nintendo qua, ma anche in altri podcast a cui partecipo/ho partecipato, così come sul mio blog e su Videogame.it.

    Bottom line: vacagare.

    RispondiElimina
  35. Anonimo, guarda che hai combinato: hai fatto tracimare giopep. Almeno un nick glielo devi a questo punto, in modo che possa mandarti a cagare con un minimo di precisione. È una questione di educazione. Eccheccazzo.

    RispondiElimina
  36. Wooow…
    …Guarda come vi state scaldando!…
    Diamine, non era questa la mia intenzione… e penso sia il caso di metterci un freno prima che la faccenda degeneri ulteriormente…

    Allora: Giopep.
    Io non sto assolutamente mettendo in dubbio la tua parola, mai fatto, né ho espresso giudizi personali pretestuosi sulla tua persona o su chiunque altro della crew… Ho solo espresso un mio malcontento in rapporto a insulti, frecciate (ma soprattutto al gaffa, gratuito, che mi ha "chiamato in causa" …quello contro i fan-tendo) e simili che, ultimamente, si sono fatti un po' toppo presenti, gratuiti e diretti… perdendo di freschezza e umorismo con il conseguente sbilanciamento degli stessi. -Stop.

    Ho postato il commento in calce all'ultimo episodio (SUL 3DS) specificando che commentavo relativamente alla situazione, a ciò che ho letto e NON all'episodio stesso (questo lo ribadisco anche a Ugo: credevo che il mio precedente commento avesse fatto definitivamente luce, in proposito) che ho dichiarato io stesso, all'inizio, di non aver ancora ascoltato… a titolo di "buona fede".

    Tanto più che, ora che mi dici che il tuo "voto" non è qualcosa che si protrae con fatica e "per dovere", ma una volontà di divulgare la presenza di buon software (ho preso ad esempio UNO degli argomenti di discussione COLLATERALI, SUCCESSIVI, che sono nati in seno, MA indipendentemente, alla mia obiezione primaria) ti rispondo che ne prendo atto e ti credo, accogliendone la diversa chiave di lettura (e non perché tu debba farmi cambiare idea, né tantomeno io ho "scelto" di darvi accezione negativa: è semplicemente come l'ho genuinamente interpretata).

    Hai scelto tu spontaneamente di portarla al livello di "Vs." cosa assolutamente non necessaria, così come è un po' di cattivo gusto il voler suggerire che la mia parola possa aver meno valore della tua perché io fruitore anonimo e tu creatore conosciuto: penso siano entrambe valide, così come non occorre dirmi che non ti conosco di persona e che quindi non posso sapere.
    Io mi sono pronunciato solo in merito a quanto ho potuto leggere e sentire: non penso che il conoscersi personalmente sia un requisito indispensabile alla ricezione di quanto espresso (pubblicamente), no?

    Che tra l'altro, Ti ascolto fin dall'inizio, così come conosco bene buona parte del gruppo, (per dire) non c'è certo bisogno che mi nomini i celeberrimi (e sommi) water Nintendo! ;)

    Mi dispiace che alla fine si sia parlato di molto altro ma che, a chiudere il cerchio, ci sia comunque un invito al cesso.
    Questo mi instilla un senso di tempo perso...

    RispondiElimina
  37. @Surgo
    Ugo, ho capito che ti infastidisce l'"Anonimo", ma capisci che se già ho destato tale dissapore così, e gli unici nick che mi venivano in mente erano "Uno che si è Rotto" e "Uomo Incazzato", forse l'anonimato non è una così insopportabile bruttura.
    Hai visto, poi?
    Confondo pure Eternal Darkness con Alone in the Dark: capirai quanto stavo in modalità "fanboyssimo-bellicosissimo" …non c'era nessun vezzo da "Parlar solo&bene di Nintendo per forza" anzi: sono il primo a sventrare e massacrare proprio i titoli a cui tengo di più (purché lo si faccia con i giusti modi e, soprattutto, per i giusti motivi).

    Per quanto riguarda la pacchetta sulla spalla, poi, non ritengo qualcuno debba darmene: A parte l'esordio un po' "forte" e generalizzato,(un po' sviante, ne convengo) non ho "attaccato", "giudicato" o "tacciato" nessuno: mi sono pronunciato sui motivi di cui sopra e non ho gradito la fanculizzazione. Tutto qui.

    E non penso si debba necessariamente accettare (di partenza) di essere di opinioni contrastanti: se ci si può spiegare e vedere se, magari, le due versioni sono due punti di vista da cui è ritratta la medesima scena, perché non farlo?
    Se poi proprio sembra di no, almeno si ha provato… ;)

    RispondiElimina
  38. Hahahaha, Anny, va che qua si è caldi di default, è proprio che si scrive abbaiando di natura.

    Detto questo, ma lo vedi che devi sempre leggere in maniera "negativa" (e voglio ben sperare che tu non lo faccia apposta, ma comunque lo fai)?

    "è un po' di cattivo gusto il voler suggerire che la mia parola possa aver meno valore della tua perché io fruitore anonimo e tu creatore conosciuto:"

    *Ma* *che* *minchia* *dici* *?*
    Quando mai ho detto che siccome sei anonimo la tua parola vale meno della mia? O, ancora peggio, che siccome io sono (ROTFL) conosciuto, la mia vale di più della tua? Ho pure ben detto che "ci sta" di interpretare in un certo modo battute, atteggiamenti eccetera. Però, dopo un tot di "siete contro Nintendo", "no", "sì, siete contro Nintendo", "no", "sì", dopo che ti ho spiegato che non è così e che stai male interpretando (anche in buona fede, chi lo nega), beh, e scusa tanto se mi permetto di farti presente che a quello siamo arrivati: tu che dici sì, io che dico no e io che ho la pretesa di sapere meglio di te quali sono le mie opinioni e le ragioni dietro a quel che dico/faccio. :D

    "Mi dispiace che alla fine si sia parlato di molto altro ma che, a chiudere il cerchio, ci sia comunque un invito al cesso."

    Fa parte del gioco, fa parte del personaggio, ed è alla fine il motivo principale da cui nasce l'equivoco: se poi tu non riesci a vederci il sorriso dietro solo perché non ci metto la faccina, eh, lo capisco anche, ma tant'è...

    RispondiElimina
  39. Quella dell'Anonimo era una battuta, ma appunto scrivendo magari si capiscono meno. :)

    Questo scambio di commenti poi non lo vedrei come un VS. è un confrontarsi e non riuscire a spiegarsi/capirsi/trovarsi d'accordo in uno scambio di idee fa parte delle regole del gioco. Per dire, non ho minimamente scritto che si debba accettare di partenza di avere opinioni contrastanti o quantomeno non era quello che intendevo scrivere, volevo dire che si parla, ci si confronta e magari va bene anche se poi alla fine non ci si trova d'accordo ma che lo scambiarsi punti di vista differenti è buono di per sé, a prescindere se alla fine si concorda o meno. Insomma, vedi che nel non trovarsi ci si trova?

    Tornando poi alle perculate su Outcast, secondo me ci stanno tutte: da voi a noi, tra di noi, ai fan coi paraocchi (e mi permetto di dire che secondo me giopa si riferiva a quelli, non a chiunque abbia a cuore i giochi Nintendo, altrimenti si mandava a cagare da solo... che può starci anche questo eh!), a quelli senza, agli sviluppatori ma volendo anche a te qui nei commenti.

    Ma poi scusa, se tu dici di essere il primo a sventrare e massacrare proprio i titoli a cui tieni di più (uh?) perché non dovrebbero farlo gli altri, magari poi verso i titoli/filosofie/caratteristich che invece proprio gli stanno sui gemelli?
    Insomma, se io non mi offendo se Luigi ride del mio citare Eternal Darkness (è stato lui, non giopa), tu puoi stare sereno secondo me.
    Come diceva lo stesso Luigi nella puntata con la lettera che accusava Bortolozzi di trattarlo male, si finisce per leggere troppo o male dietro certe cose. Fa parte dell'incomunicabilità, quella tanto cara ad Antonioni, regista che con tutta la stima mi ha sempre profondamente e solennemente rotto i coglioni.

    RispondiElimina
  40. Ah, comunque "Uomo incazzato" a me piace come nick (più di "Uomo che si è rotto"). Dai, fammi un piacere: usalo dalla prossima risposta che altrimenti al primo nuovo Anonimo che passa non ci si capisce più nulla. :)

    RispondiElimina
  41. Uncle Anesthesia19 aprile 2011 02:06

    Ehm, scusate se mi intrometto e vengo a commentare l'ultima puntata di outcast che ho ascoltato con molto interesse. Volevo dire che ero d'accordo con Surgo quando 160 commenti fa ha detto di essersi risentito e di essersi trovato un pò aggressivo, beh anche io ho avuto questa sensazione, forse è l'unico difetto che ti trovo fino a questo momento, per il resto mi piace il tuo stile. Ciao a tutti. Ah! Nintendo merda ;-)

    RispondiElimina
  42. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  43. Io purtroppo non compatisco (pubblicamente) nessuno fra coloro che ci danno retta e perdono anche tempo a darci del feedback: ho il difetto di prendere tutti sul serio e dare sempre una risposta articolata, anche quando si tratta palesemente di troll (e non mi sembra comunque questo il caso). Certo, poi ci metto i vacagare, ma quello è un altro discorso. :D

    (Voglio dire, Aucool, ho perfino dato retta a te quando spaccavi i maroni da quell'altra parte... :D)

    RispondiElimina
  44. Perdona se ho cancellato il commento che riscrivo

    *Perdonatemi se mi intrometto ma a mio parere Anonimo non "meritava" che gli si desse così tanta attenzione, semplicemente non riesce a comprendere l'umorismo/sarcasmo e ha frainteso. Quando si legge un testo scritto può succedere, non tutti hanno la cultura e l'attitudine alla lettura sufficiente per comprenderlo.*

    Ma compatire mi sembrava un termine eccessivo e non volevo offendere l'anonimo. In sostanza volevo dire: c'è stato un grosso fraintendimento su una battuta che è è stata interpretata dall'anonimo in modo sbagliato, nient'altro.

    Per il resto ti do ragione, anche io sono così ma vedendo da "terzo" certe situazioni mi sa che fregarsene a volte è meglio.

    RispondiElimina
  45. @Uncle Anesthesia
    Grazie per le belle parole zio, mi son ripromesso da solo di essere meno aggressivo in futuro. Il problema è proprio che mi manca un po' di anestesia :)

    RispondiElimina
  46. @fotone
    non lo tieni acceso sul davanzale sperando che passi qualcuno?

    RispondiElimina
  47. Qua tutti discutono e bisticciano, e intanto a me si è spaccata la croce del 3DS e l'ho dovuto già spedire in assistenza. Questi sì che son veri problemi.

    RispondiElimina
  48. In effetti era proprio un Aqua Blue :)

    Preso dalla paranoia ho bazzicato dei forum, e ho letto di un tizio che la croce l'ha proprio spaccata in due giocando a SSFIV: forse è un pò delicata.

    RispondiElimina
  49. Giopa, calmo, non ti inkazzare dai! Non e' che questa tedesconia ti sta dando un po' di aggressivo addosso?! Tra l'altro anche ascoltandoti nel podcast ho sentito una tono di voce bello acceso, pimpante,forte e vigoroso, ben piu' del solito. La Germania inizia afare effetto?! AHAH! Beninteso, sto scherzando eh, tra l'altro sono assolutamente d'accordo con quanto da te scritto nei post precedenti. Ho trovato molto sfizioso il podcast (non l'ho ancora finito di ascoltare tutto, mi manca una mezz'oretta). Direi proprio bello liscio, discorsivo, fluido. Complimenti a tutti!

    RispondiElimina
  50. Oh, a due giorni dalla spedizione il mio 3DS sta già rincasando riparato (mi è arrivata una mail ora). Questo chiude irrimediabilmente tutta la questione Nintendo a loro favore: sono dei ganzi.

    RispondiElimina
  51. Quindi sono dei ganzi anche in Microsoft, per aver venduto console che si sfondavano ma aver fornito un celere servizio assistenza?

    RispondiElimina

cookieassistant.com