venerdì 18 novembre 2011

Outcast Magazine: Episodio 12


E dopo i fenomeni paranormali che hanno visto la ripubblicazione immediata e improvvisa di tutti gli episodi passati, mandando in crisi esistenziale l'iTunes che è dentro ognuno di noi, eccoci a voi con un nuovo fantastico appuntamento per l'Outcast a cui interessa parlare di giochini, vecchi, nuovi e quasi nuovi, e di farlo tanto, con amore e introspezione. E questa volta c'è pure un regalo per voi. Siamo troppo buoni.

In questo episodio:
* Ci sta piacendoci:
Sideway: New York [03:30], PixelJunk SideScroller (e la querelle Cuthbert/Hatfield - Fonte[10:42], Uncharted 3: L'inganno di Drake (e le pubblicità con Harrison Ford - Fonte)  [20::45], The Elder Scrolls V: Skyrim [26:30], Braid [36:20]

* Racconti dall'ospizio:
Ico & Shadow of the Colossus HD [45:40]

* Seghe mentali:
La gente che litigano [90:53]

* La gente ci scrivono:
Letterine, forum, newsgroup, questo e quell'altro. E pure un regalo per chi ci ascolta! [99:00]

* Post Scriptum:
Chiacchiera sulle riviste dei videogiochini [125:27].

Soundtraccia: Outcast Magazine - Davide Tosini / L'outcasto del giorno dopo - Andrea Babich & Fabio Bortolotti / Seghe Mentali - Andrea Babich / Don't Change - INXS

Modi per ascoltarci:
Outcast su iTunes
Il link diretto all'mp3 di questo episodio

--

Per contattarci:
Scrivi ad Outcast - outcastlive@gmail.com
Il blog di Andrea Babich: The Babich Playground
Il blog di Andrea Maderna: L'Edicola di giopep
Il blog di Davide Giulivi: Linea di fondo
Il blog di Davide Tosini: ToSo on the Net
Il blog di Elena Avesani: Puffetti rosa
Il blog di Fabio Bortolotti: Kenobit
Il blog di Gianluca Loggia: Tocco e Gioco
Il blog di Lorenzo Antonelli: Bunker
Il blog di Luigi Marrone: E-Self Electronic Self
Il blog di Marco Calcaterra: Ultimo cannoncino


30 commenti:

  1. Anche io ho sentito quella storia della sottotrama "atomica" di braid, e sembra che sia vero: http://www.youtube.com/watch?v=4WNwVmWuyjo
    http://www.cracked.com/article_19172_8-creepy-video-game-urban-legends-that-happen-to-be-true_p2.html

    RispondiElimina
  2. Complimenti a Luigi per aver riassunto un flusso di coscienza assolutamente non-riassumibile, ché diceva un sacco di cose, ma in verità nessuna.

    In realtà, MBF quando si spostò in USA e iniziò a curare la sua rubrichetta 'MBF Today', trattava di aspetti collaterali della pratica videoludica. Ergo, la tua risposta in riferimento alla scena tedesca, Giopep, non poteva essere più azzeccata.

    L'episodio è solido e interessante come sempre, grazie a tutti.

    RispondiElimina
  3. Ovviamente Science Fiction, ma solo di qualità: per quanto abbia apprezzato in passato il genere fantasy, le ragioni più o meno plausibili (preferisco il più) di una sci-fi opera mi favoriscono l'immedesimazione. Inoltre lo Sci-Fi, se fatto bene (scusate se ribadisco), può spingere a riflettere sul futuro, su dove stiamo andando e che fine farà la razza umana...basti pensare a Deus-EX:HR, tanto per fare un esempio.

    Imho il genere fantasy, dopo la trasposizione cinematografica del Signore degli Anelli, ha subito una lenta ma progressiva commercializzazione e banalizzazione. In passato le opere fantasy presentavano un profondo spunto di riflessione sull'uomo, sui suoi limiti e sulle sue qualità (ricordo ancora gli immortali Elfi del Silmarillion che invidiavano i mortali uomini perchè avevano la capacità di decidere dell proprio destino), ma oggi sono solo puro entertainment bimbominkia-style.

    RispondiElimina
  4. Scaricato venerdi', ascoltato ma non ancora finito. Bellissimo il racconto dall'ospizio su Ico & Shadow of the Colossus. Sottoscrivo tutto quello che avete detto. Due giochi incredibili, che trasmettono tutt'ora emozione pura! Anche solo a ripensarci mi emoziono. Mi dispiace soltanto che, nonostante l'ampissima divagazione su entrambi, non vi siate soffermati neanche un po' sul fantastico finale di SotC che, secondo me, si presta a diverse interpretazioni e sfaccettature. Riguardo ad Uncharted 3 concordo con Ugo, ma secondo me si e' rotto qualcosa rispetto al 2. Vabbe' non sto qui ad approfondire, ho scritto papiri e papiri sul topic della rece su videogame.it. Comunque bravi bravi e ancora bravi! W Outcast!!!

    RispondiElimina
  5. Ma come mai nella sezione "la gente ci scrivono" avete citato la qualunque che scrivono da la qualunqueland (forum vari a giro per la rete, gamesvillage e altro, non ricordo il nome) mentre a noi che scriviamo ogni santa volta qui nei commenti ad ogni numero uscito, non ci cagate neanche di striscio? Ovviamente sono offesissimo e gelossisimo :P Ciauz!

    RispondiElimina
  6. Magallo ma come ? Sei qui e non conosci ICC (it.comp.console) ? scusate la rima...
    E poi non è che fosse una lettera ad Outcast, è partito un thread in cui qualcuno chiedeva come fossero i podcast di videogames e poi si è parlato anche di questo...
    Grazie Giopep per avermi citato nuovamente (ignaro del mio pseudonimo da newsgroup:GG).
    Comunque restate Re lo stesso anche se non siete settimanali.
    Grande Surgo! la forza del podcast, ed in particolare dell'heavy rotation è che è proprio bella in se', anche se ovviamente dettata dai Vostri molteplici impegni lavorativi.
    Una volta ogni tanto non sarebbe male sentire anche Brocchieri sugli FPS, giusto per far da contraltare ai quei podcast intellettuali dove i giochi cosi' sono il MALE ;-)
    Comunque il commento piu' divertente era quello su Rumika, cito:"la fimmena è assai rosicante però, fate qualcosa in merito"

    RispondiElimina
  7. Hahahahaha, oh, fate i bravi, mica ci si può ricordare tutto.

    Il commento su Rumi ovviamente salterà fuori quando ci sarà lei. :D

    RispondiElimina
  8. Si dai, stavo facendo un il trollone. Comunque, scherzi a parte, non conosco sul serio ICC. Ma cos'e' un newsgroup? Io sono arrivato qui proveniendo da videogame.it, il fu nextgame.it, il ful g-o-l.

    RispondiElimina
  9. PS: finalmente mi sono fatto l'account.

    RispondiElimina
  10. Questa cosa che ogni tanto qualcuno si ricorda di g-o-l e lo scrive pure con le stronze linee mi commuove sempre.

    RispondiElimina
  11. Magà, un newsgroup è una roba che dovevi conoscere almeno dieci anni fa. Impararlo adesso, cosa sia, non serve a niente. Vivi nella tua ignoranza, che è beata.

    RispondiElimina
  12. http://store.steampowered.com/app/200900/

    Scusate l'OT, ma volevo condividere con voi outcastiani la recente pubblicazione su Steam della versione enhanced di "Cave Story". *__*

    RispondiElimina
  13. Un momento... ma è Outcastiani o Outcastzari?

    RispondiElimina
  14. Direi di sì, stavo per scrivere la stessa risposta.

    RispondiElimina
  15. Volevo scriverlo già tempo fa... le cover di Outcast sono sempre bellissime!

    RispondiElimina
  16. @Giopep: non e' che non so cosa sia un newsgroup, ho scritto che non so cosa sia ICC. Forse mi e' partita una virgola. Volevo dire: cosa e' ICC? E' per caso un newsgroup? Ecco, forse ora si capisce meglio.

    PS: Outcazzari si si. Tutta la vita.

    RispondiElimina
  17. Dai Giò ma come puoi pensare che un vecchiaccio come me, che naviga dai tempi di g-o-l, per di piu' informatico, non sappia cosa sia un newsgroup...

    PS: A breve divento babbo, frega a qualcuno?

    RispondiElimina
  18. Hahahah, ok ok, rilassati. Comunque è it.comp.console, un newsgroup.

    PS: Avevo letto da qualche altra parte, comunque felicitaziò.

    RispondiElimina
  19. Grande, auguri babbo Magallo! :)

    RispondiElimina
  20. Uellà, congratulazioni Magallo!
    Chiedi a Calcaterra come è riuscito a coniugare il suo ruolo di babbo e videogiocatore.

    RispondiElimina
  21. Quello già ben prima di riprodursi.

    RispondiElimina
  22. DEHIHIOH! Grazie per gli auguri. Anche un come back di Fotone addirittura! Grassie grassie. C'ho le lacrime.

    RispondiElimina
  23. Finito di ascoltare venerdì (ho i miei tempi), bell'episodio.
    La dissezione Di Ico&Sotc HD è da manuale (giocati tutti e due, due capolavori, candidati ideali a un approfondimento sul tema del doppio e della nemesi nel videogioco).
    Potreste aggiungere al post i nomi dei giochi Android che avete citato?
    Quelli di Kairosoft comunque a breve compariranno nella lista ufficiale delle droghe.

    RispondiElimina
  24. Io ho citato Drop7 e Hyperlight.

    RispondiElimina
  25. Si, io ho provato Drop7 ed e' molto interessante, grazie per la segnalazione! Hyperlight me l'ero perso, ora ci do un occhio!

    RispondiElimina
  26. Sono ancora in tempo?

    Sci-Fi perche' il fantasy e' bello, epico e affascinante ma ti fa guardare indietro o lateralmente, mentre la Science Fiction ti fa guardare in avanti. Sci-Fi perche' l'uomo e' per natura proteso con lo sguardo verso il futuro, verso l'ignoto che lo aspetta al varco. Sci-Fi perchè permette di riflettere sulla natura umana e sulla sua crudeltà, sulle scelte, spesso dettate dal mero interesse economico, che ci potrebbero portare in un futuro distopico, disumano.
    Sci-Fi perchè ci permette di sognare, di immaginare come saremo in grado di modellare il futuro, di sperimentare le nuove tecnologie e vedere, con occhi sognanti da bambino, quello che saremo in grado di inventare e di realizzare fra 50, 100, 500 anni.

    RispondiElimina

cookieassistant.com