venerdì 9 dicembre 2011

Outcast: Chiacchiere Borderline - Episodio 13


Ed eccoci qui con le ultime Chiacchiere Borderline del 2011. Un episodio che si fa traviare dall'atmosfera natalizia e riflette sui nostri desideri per il futuro del crimine digitale, sul fatto che in fondo Bethesda non è poi così cattiva, sulle belle iniziative per chi è meno fortunato, su quello che vorremmo da Babbo Natale, sulla gente che non rosica e perdona, sulla violenza animala, sulla censura dell'internet. E ovviamente su un po' di giochi Nintendo. E alla fine assegniamo pure un regalo. Perché a Natale siamo tutti più buoni.

In questo episodio:
* Chiacchiere Borderline:
Cosa ci aspettiamo e cosa vorremmo da Grand Theft Auto V (con una piccola divagazione su Peter Molydeux e una divagazione un po' meno piccola sui vecchi Grand Theft Auto) [2:37], uno sguardo diverso su Bethesda vs. Notch (fonte[35:35], Moacyr A. Alves e Acigames (Brazil) all'IVDC 2011 [43:10], le nostre richieste per Babbo Natale [57:24]

* La gente rosicano:
A volte la gente non rosicano (fonte[67:11], Telltale Games ci informa sul suo voto per Jurassic Park (fonte[68:14], Mario tortura i procioni (fonte[70:52], la censura dell'internet (fonte[72:35]


* Cistapiacendoci:
Mario Kart 7 [76:00], Ivy the Kiwy? [97:35], Super Mario 3D Land [104:10], seghe mentali di Braincoso su Zelda [111:37], The Legend of Zelda: Skyward Sword [128:00], divagazione: i giochi più rappresentativi del Wii [142:47]

* Bonus Stage:
Science fiction o fantasy? La risposta! [147:34].

* Post Scriptum:
Braincoso risponde a una gentile richiesta di un ascoltatore [155:25].

Soundtraccia: Outcast - Andrea Babich / La gente rosicano - Fabio Bortolotti / Welcome to Jurassic Park - John Williams

Modi per ascoltarci:
Outcast su iTunes
Il link diretto all'mp3 di questo episodio

--

Per contattarci:
Scrivi ad Outcast - outcastlive@gmail.com
Il blog di Andrea Babich: The Babich Playground
Il blog di Andrea Maderna: L'Edicola di giopep
Il blog di Davide Giulivi: Linea di fondo
Il blog di Davide Tosini: ToSo on the Net
Il blog di Elena Avesani: Puffetti rosa
Il Twitter di Fabio Bortolotti: Kenobit
Il blog di Gianluca Loggia: Uno sgarrafiesto con Ualone
Il blog di Lorenzo Antonelli: Bunker
Il blog di Luigi Marrone: E-Self Electronic Self
Il blog di Marco Calcaterra: Ultimo cannoncino


20 commenti:

  1. Il brasiliano dell'IVDC è stata una roba fenomenale stando a quanto mi hanno raccontato, non vedo l'ora di sentire cosa ne dite voi

    RispondiElimina
  2. ho appena sentito che Marrone era all'IVDC e io non l'ho incontrato. Muoio dentro.

    RispondiElimina
  3. Zelda per me è stato sempre un amore ed odio. Sin da Link to the past gli Zelda li ho iniziati, mi sono fermato a metà e ci sono ritornato per finirli mesi e mesi dopo. E' capitato con tutti, pure con Ocarina of Time e con quello per GBA Minish cap. E posso dire una cosa? Non ne posso più. Zelda a me non fa più quell'effetto "ooooo è una favola bellissima". Lo so, sono diventato una brutta persona. Twilight Princess l'ho interrotto a metà e sono 5 anni che è lì nello scaffale. Probabilmente prenderò anche questo Skyward Sword, perchè ne leggo in giro ogni bene. Ma forse, per me, è arrivato il momento di lasciare Link ad altri che lo apprezzano veramente...

    RispondiElimina
  4. C'è anche da dire che Twilight Princess è probabilmente il peggior Zelda da giocare per uno che ha un po' perso la magia al riguardo, considerando quanto guarda al passato.

    RispondiElimina
  5. Concordo con Giopa, Twilight Princess era un po' troppo "Uh sempre che volete Ocarina, vabbé eccovi Ocarina 2, thò!". Skyward Sword in questo è una bella boccata d'aria fresca sia per l'approccio del sistema di controllo che nella gestione degli spazi di gioco. Detto questo, se è la formula e la zeldosità in generale ad averti stancato, difficilmente questo nuovo episodio ti farà cambiare idea. L'approccio di Nintendo, soprattuto con Zelda, alla fine è quello del Gattopardo: "Tutto cambi affinché nulla cambi".

    RispondiElimina
  6. Stefano Solinas (Solrayth)14 dicembre 2011 15:21

    Lunedì pomeriggio ho ascoltato, come faccio ormai puntualmente da sei mesetti, la nuova puntata di Outcast (che mi fa letteralmente passare il pomeriggio lavorativo in un attimo). Al momento dell'angolo delle richieste a Babbo Natale, e sentendo pronunciare, dopo aaaaaaanni, la sequenza di parole "Heart" "of" e "China" sono stato catapultato istantaneamente nella mia vita precedente da studente universitario. Alla sera, tornato a casa, mi sono trasformato in speleologo e mi sono addentrato nel sottotetto della mia mansardetta alla ricerca di una scatola marcata con l'indelebile scritta "Vecchi giochi PC" contenente una serie di raccoglitori da ufficio nella speranza di trovare una cartelletta di plastica trasparente con dentro quel pacchetto di floppy 3,5" 1,44 (confezione era stata anni fa sacrificata sull'altare della ricerca dello spazio perduto). Dimenticavo però che il suddetto pacchetto da 6 dischetti non era in quella "matrioska" impolverata (li ho trovato però la mia vecchia copia di Zak McKracken and the Alien Mindbenders per C64), ma in un cassetto di una cassettiera ricolmo di floppy HD (un'altra bella arca della memoria videoludica). Cavolo! Quanto era stilosa quella avventura!

    Mi scuso per la condivisione così prolissa, ma non potevo astenermene ^__^ Complimenti a tutti e a risentirvi presto!

    bye by Sol

    RispondiElimina
  7. Ti farà piacere sapere che ho intenzione di parlare di Heart of China in un futuro Racconti dall'ospizio. Non il prossimo, perché dopo due anni di gioco Fallout 2 se lo merita (:D), però ne parlerò. :)

    RispondiElimina
  8. Ragazzi, ragazzi ma che bellezza è sentirvi parlare di giochi nintendo, con così tanta passione, si sente proprio che vi illuminate, quanto mi fa piacere, gran bella puntata, complimenti a tutti nessuno escluso! Grazie di tutto p.s. Per Natale vorrei...un podcast sui videogiochi STRAFIGO...ops c'è già, SIETE VOI !!!:)

    RispondiElimina
  9. Episodio solido e spedito come un emmekappa. L'Orenzo Furioso, poi, è una vera chicca XD. Comunque, sarà che finisco di ascoltare il podcast sempre nel cuore della notte, ma il sample della radio (tratto da "Song for the Deaf" dei QOTSA), mi lascia sempre addosso un magone impressionante O_o.

    RispondiElimina
  10. Hahahahaha, grazie, siete tutti troppo cicci. :*

    RispondiElimina
  11. Scarrigato e ascoltato pero' con la tristezza dentro! Ho appena letto che teoKrazia e' fuori dallo staff di videogame.it. Giò, prova ad invitarlo ad Outcast per lo meno!

    RispondiElimina
  12. Ci ho provato parecchissimo tempo fa e ci ha pure provato Magistretti, ma niente. Se non vuole, non vuole. :)

    RispondiElimina
  13. Io ho una domanda off topic/tecnica per i Nintendi: Zelda SS sul mio LCD full HD - collegato al Wii in component - di tanto in tanto mi visualizza delle "colonne verticali" nascoste tra le texture dei fondali (scusate, non riesco a spiegarmi meglio di così). Tempo fa ho avuto la possibilità di giocare Skyward Sword su un'altra tv, e non ricordo questo problema: qualcuno di voi ha notato della roba simile?

    RispondiElimina
  14. Non so se è un problema mio ma non vedo il bottone per l'ascolto e non và l'MP3... l'episodio lo ho già ascoltato su itunes però, segnalavo e basta (magari è solo un problema mio)

    comunque tra i giochi con "fattore Wii" avete dimenticato Redsteel 2, che secondo me è il massimo esponente di dimostrazione di quanto il Wiimote possa essere divertente ed immersivo.
    Intendiamoci, in zelda il Wiimote viene usato benissimo, molto meglio di RS2, ed è un plus incredibile ! Ma sarebbe stato un capolavoro anche senza.

    Redsteel invece secondo me è proprio quel gioco che senza Wiimote sarebbe davvero mediocre, mentre col wiimote è un gioco davvero divertente.

    Insomma il gioco in cui il fattore Wii è talmente importante da far schizzare un ipotetico voto da 5 a 8.

    RispondiElimina
  15. A me comunque funziona il file, boh. :)

    RispondiElimina
  16. OK era un problema della mia connessione.
    E poi volevo dire, davvero ottima puntata.
    E' sempre bello sentir parlare così di Nintendo, vi ascolterei per giorni.

    :D

    RispondiElimina
  17. Finito di ascoltare ieri sera, grande puntata, anche se penso che ci sarà qualcuno che vi chiederà perchè avete fatto uno spottone per Nintendo.
    Non penso che comprerò Skyward sword (ci arrivo in un attimo al perchè), ma mi avete messo una tale voglia di nintendosità che ho riiniziato Phantom Hourglass sul DS.
    Volevate sapere cosa voglio per Natale? Tempo per giocare!
    Quest'anno ho giocato: NBA2K11, Torchlight, Portal (il resto dell'orange box è lì intonso), Minecraft, un po' di Magic Online, Mario Kart DS (in spiaggia) e Civilization 4 (nelle pause, al lavoro).
    Più qualche giochino sul cellulare.
    Pochissimo rispetto a qualche anno fa.
    Sto giocando Deus Ex HR da un mese, ma tra la mia voglia di giocarlo bene e ad Hard e il poco tempo, riuscirò forse a finirlo nelle vacanze di Natale.
    Dove le trovo 45-50 ore per Zelda? Lo finisco a Luglio?
    Voglio giocare di più. Voglio giocare meglio.

    RispondiElimina
  18. E grazie anche per aver letto il tweet sulla querelle Sci-fi vs. Fantasy.

    RispondiElimina
  19. Finito di ascoltare nel week-end. Bello come sempre anche se personalmente un po' meno considerando il tracotante minutaggio dedicato alla nintendosità che ha permeato tutta la puntata. Non c'e' niente da fare, non sono mai stato attecchito dalla 'Nintendo difference' fin dagli albori della mia carriera videoludica. Fin da bambino, per un motivo o l'altro facevo sempre parte della fazione avversaria. SEGAro prima, sonaro dopo. Che poi, direte voi, mica c'e' bisogno di patteggiare per una parte. Eh lo so, avete ragione, pero' il fascio di Mario, Zelda e Nintendo in generale non ha mai fatto breccia nel mio cuore. Magari con un figlio in arrivo.....mai dire mai... Comunque oh, nonostante questo, ottimi come sempre eh!

    PS: Marrone, io le due righe Fantasy vs. Sci-Fi l'ho scritto qui nei commenti (nel post precedente). Ma non mi hai letto? Mi sa che l'ho mandato troppo tardi? Fammi sapere ti prego.

    RispondiElimina
  20. Ringrazio Ugo per la risposta alla mia domanda "tecnica" su Zelda, ho sentito il podcast di Natale solo oggi. Si vede che sarà un problema della mia tv :)

    RispondiElimina

cookieassistant.com